Cinecittà Studios e Cinecittà Luce insieme a Venezia per il Leone d'Oro a Marco Bellocchio

Cinecittà Studios e Cinecittà Luce, in occasione del Leone d'Oro alla carriera che verrà consegnato a Marco Bellocchio il prossimo settembre alla 68a Mostra d’Arte Cinematografica di Venezia, festeggeranno il grande Maestro con una cena di gala ad inviti che si terrà al Lido di Venezia, cui parteciperanno le grandi personalità del cinema italiano ed internazionale presenti alla Mostra.
Cinecittà Studios si stringe idealmente attorno a Marco Bellocchio per festeggiarlo ed onorarlo in occasione di questo importante e prestigioso riconoscimento alla carriera. Siamo orgogliosi di aver ospitato il Maestro a Cinecittà per la quasi totalità dei suoi film, girati nei nostri studi e realizzati con i nostri servizi di post produzione. Abbiamo coprodotto Il regista di Matrimoni e in tempi pi recenti, con il film Vincere, ci siamo aggiudicati il premio AITS per il migliore suono a dimostrazione di una qualità di lavoro assoluta che Bellocchio ha sempre preteso ed ottenuto dai nostri tecnici.
I Maestri del Cinema hanno questo in comune: sanno tirare fuori il meglio dai professionisti che lavorano per loro. Siamo felici di proseguire operativamente la nostra collaborazione con Bellocchio in questa edizione della Mostra di Venezia, per la quale stiamo masterizzando la versione directors cut di Nel nome del padre.
Lamberto Mancini - Direttore generale Cinecittà Studios SpA
Marco Bellocchio, come noto, ha dato al cinema italiano uno dei suoi pi folgoranti esordi, e da lì - possiamo dirlo - il suo cinema e il suo sguardo sono rimasti straordinariamente giovani, pur nelle evoluzioni del tempo e della sua ispirazione. Sempre da quell’esordio Bellocchio anche questo noto ha raccontato con i suoi film la Storia del nostro Paese, da una visuale del tutto particolare e intima, una sorta di Storia emotiva dell’Italia.
In onore di un cos grande Maestro, Cinecittà Luce ha collaborato alla nuova versione 2011 di Nel nome del padre, affiancando Marco Bellocchio nel rimontare il suo film del 1971 in questa edizione ripensata e riattualizzata.
Nel nome del padre film di eccezionale personalità e carica visionaria racchiude tra l’altro in sé quella che è la mission di Cinecittà Luce, cioè unire all’opera di un talento, e alla sua ricerca linguistica, il racconto per immagini della Storia del Paese. Per queste ragioni voglio esprimere a nome di Cinecittà Luce il privilegio e la felicità che abbiamo nel festeggiare Marco Bellocchio per un premio a una carriera unica, e per un cinema coraggioso, mai comodo, pieno di energia, che pur essendo legato a doppio filo al suo tempo non riesce ad essere datato.
Luciano Sovena - Amministratore delegato Cinecittà Luce
La nuova versione di Nel nome del padre, prodotto da CristaldiFilm, avrà una durata di 90 minuti rispetto a quella di 105 uscita in sala quarant’anni fa e sarà presentata nella Sala Grande del Palazzo del Cinema dopo la cerimonia di consegna del Leone d’Oro. Non si tratta di un restauro, ma una nuova opera inedita e attuale realizzata dal regista presso i laboratori di Cinecittà Digital Factory cui si deve la post produzione.
Una riedizione cui da subito Cinecittà Luce ha partecipato con grande entusiasmo.
Ufficio Stampa Cinecittà Studios
Dsire Colapietro Petrini +39 339 3797191 desireecolapietro@gmail.com
Claudia Al +39 338 1767629 claudia.ali@tiscali.it

Ufficio Stampa Cinecittà Luce Maria Antonietta Curione +39 06 72286408 +39 348 5811510 m.curione@cinecittaluce.it

Search